Penne col cavolo viola e melograno

penne cavolo viola e melograno
Premessa:
mi aveva incuriosito quel cavolo color viola che nella ex-Jugoslavia,
durante un recente soggiorno, mangiavo ogni giorno crudo in insalata
e lungo le strade se ne vedevano molti in campi coltivati esclusivamente
con questo ortaggio
penne cavolo viola e melograno
 così quando mi è capitato di incontrane sui banchi dell'orto-frutta,
mi è venuta l'idea di farlo come primo, abbinandolo a u un
condimento per la pasta
melograno
 rigorosamente senza grassi animali questa mia versione
che l'ha visto tagliato finemente e cotto con un soffritto di scalogno
mentre la pasta cuoceva
penne cavolo viola e melograno
 molto veloce la cosa con la variante che dopo aver amalgamato
pasta e condimento, ho aggiunto una manciata di chicchi di melograno
che hanno conferito al piatto una dolcezza in perfetto equilibrio
con la sapidità del condimento ... 
oltre a darle un bell'aspetto colorato
penne cavolo viola e melograno
buono e secondo me da provare
magari da tifosi della Fiorentina

Commenti

  1. si dice melagrana ... a meno che tu non usa l'albero ... :D ... e sarebbe più corretto parlare di cavolo rosso, anche se è accettata la dizione "viola" ... a parte romperti le balle, devo dire che il piatto ispira molto ... ti propongo la variante con al posto della melagrana (potevi usarne anche un po' di succo per cuocere il cavolo ...) con una spolverata di semi di papavero o sesamo ...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

Fusilli bucati corti ai peperoni

Hostaria Santa Lucia Jesi

Gnocchetti allo scoglio

Strozzapreti con ceci e zafferano

Rombo chiodato in crosta di cacao