Post

Tagliatelle mare bianco e piselli

Immagine
un primo estivo sapido e veloce per queste buonissime

Tagliatelle mare & piselli


un soffritto di aglio, scalogno e olio evo peperoncino a piacere (o pepe) e subito dopo calamaretti a pezzettoni sfumatina di vino bianco

e aggiunta dei piselli e poco prima della cottura della pasta dei gamberetti sgusciati e prezzemolo a guarnire il tutto

buon appetito

Taverna 41

Immagine
A Civitanova Marche è impossibile mangiare male e specialmente il pesce la fa da protagonista abbiamo provato il Ristorante Pizzeria TAVERNA 41 in una traversa del lungomare sud

abbiamo gustato degli ottimi Paccheri Mancini (Contrada San Rustico, 63815 Monte San Pietrangeli FM) con  gamberi pesto  di pistacchi e granella a guarnire

non poteva mancare un pesce arrosto in questo caso un rombo freschissimo che in quelle latitudini ti fanno verificare prima di metterlo in cottura

delizioso accompagnato con una insalatina di mistiganza e pomodori un calice di bianco e un doveroso caffè in chiusura per una esperienza di gusto soddisfacente e da ripetere quanto prima provando altri piatti del menu
Taverna 41 Via Isonzo 41 62012 Civitanova Marche (MC)

Reginette al tonno

Immagine
ReginetteBarillaal tonno una delle paste più versatili per il classico condimento del venerdì (vigilia)

parto con il classico soffritto di cipolla (scalogno nel mio caso)

in olio di oliva e aggiungo il tonno spezzettato

sfumo di bianco e aggiungo i pomodorini 

impiatto con prezzemolo fresco


una bontà



buon appetito


Sedanini all'amatriciana

Immagine
Sedanini all'amatriciana soffritto con scalogno tagliato lungo e sottile al pari del guanciale per fare pendant con i sedanini De Cecco e camuffarsi bene

dopo che avrò sfumato con vino bianco aggiustato di sale pepe e/o peperoncino aggiungo una buona passata di pomodorini ciliegino

unisco la pasta al dente per un altrop minuto di cottura con il condimento e poi una bella spolverata di pecorino

e .. che volete che vi dica? bbooni

Tagliatelle con le cozze selvatiche del Conero

Immagine
Tagliatelle con le
cozze selvatiche del Conero il procedimento è semplice  scottare le cozze e sgusciarle mantenendo il loro liquido filtrato soffriggere un trito di aglio in olio di oliva

unire le cozze con una leggera sfumatina di vino bianco

e in successione aggiungere una buona passata di pomodoro e la loro acqua q.b. fino a cottura tagliatelle che aggiungete al sugo con se volete un trito di prezzemolo

una goduria le cozze "muscioli" del Conero

Penne pomodorini e basilico

Immagine
Penne pomodorini e basilico

veloce e saporito se hai del basilico in foglie che vuoi usare per non sprecarlo ma non è abbastanza per fare un pesto allora lo spezzetti con le mani e lo aggiungi

a un trito di aglio e peperoncino per soffriggere velocemente dei pomodorini a spicchi e poi pasta scolata e basilico per una ripassata finale tutti insieme allegramente e spensieratamente

buon appetito


Penne con le fave

Immagine
Penne con le fave  primizia vista e comprata al banco verdura fatto trito di scalogno in olio evo

bacon affumicato tagliato a listarelle sale pepe e/o peperoncino aggiungo le fave piccole e tenere che non necessitano una lunga cottura

il tempo che cuoce la pasta e via tutti insieme allegramente a gustarci 'sta bontà

provatele


Sedanini con le olive verdi

Immagine
Sedanini De Cecco con le olive

un trito veloce con aglio e poco scalogno in olio di oliva e subito dopo dei pomodorini ciliegino a tocchetti

aggiusto di sale, pepe e/o peperoncino e aggiungo le olive verdi denocciolate e tagliuzzate grossolanamente

et voilà

giusto il tempo di scolare la pasta e condire

tres bon et tres facile

Finta carbonara

Immagine
a me piace moltissimo questa finta carbonara nel senso che non c'è uovo ma zucchina privata della parte esterna, lessata nell'acqua della pasta e passata al mixer faccio rosolare della pancetta nel suo grasso e la tolgo bella croccante ponendola su di una carta assorbente nella sua padella raccolgo gli zuccheri sfumata di vino bianco e aggiungo scalogno e un filino di olio di oliva

butto la pasta e insieme la parte esterna della zucchina tagliata a listarelle che ha lo stesso tempo di cottura e colora la scena scolo e salto in padella con la cremina di zucca aggiungendo alla fine la pancetta croccante e una grattata di pepe rigorosamente nero (volendo ci sta molto bene del pepe rosa in grani scrocchiarelli)

provare per credere